Tu sei qui

MATURITY IRHA & CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE: vince Max Ruggeri

Si è appena concluso presso il Centro la Peschiera QH a Caluso in Piemonte il 40.000$ added Maturity in concomitanza con il campionato italiano a squadre e finali Campionato Italiano Debuttanti con un montepremi di ben 10 mila euro. 

Max Ruggeri su Mister Little Uno (foto Andrea Bonaga)

A portare a casa il Maturity Open Level 3 e 4 è Max Ruggeri in sella al talentuoso e fidato Mister Little Uno per gli amici “Miniuno”, stallone classe 2010 di proprietà di Paolo Morandotti. Il duo conclude la gara marcando un ottimo 148 (74,74) e scaldano gli spalti con una gara da manuale e  manovre da credito. Ad aggiudicarsi il Livello 1 e 2 e la seconda posizione del Livello 3 e 4 è Nicola Sergio su Remin Bess, cavallo di proprietà di Giada Montipò che conclude la gara con un ottimo 147.5 (74,73.5). Reserve Champion nei livelli 1 e 2 è invece Angelo Benedusi su Custom Ryan di proprietà di Silvia Elisa Boccedi che conclude la sua gara con un bel 146 (72.5,73.5).
Per la finale Non pro invece il Livelli 3 e 4 vengono vinti dal veterano delle arene Claudio Risso assieme al suo RS Starfighter Lena con uno score di 142.5 (71,71.5). Claudio Risso si porta a casa anche il secondo posto dei livelli 3 e 4 sul suo RS Blue Hglo con mezzo punto di differenza (70.5,7.5). Matteo Monieri sul suo KN Miami Skeets invece si aggiudica il Maturity Non Pro livello 1 e 2 marcando un fantastico 143 (71,72). Reserve Champion di entrambi i livelli è invece Daniele Dossi sul suo Missing Spook con un punteggio di 141 (70.5,70.5).
In contemporanea al Maturity si è svolto anche il campionato italiano a squadre che ha visto vincente l’Emilia Romagna (team Abracadabra, 31.5 punti) che si aggiudica anche l’organizzazione del prossimo campionato a squadre che si terrà nel 2020, al secondo posto per un soffio con 31 punti troviamo  il Piemonte (team Torino Capitale) mentre in terza posizione troviamo la Toscana (team Ma sa a di da ‘anda) con 30 punti.

Di seguto il Team Abracadabra (Emilia Romagna):
- Arianna Aspersi su Highclass Master (Novice Riders)
- Lucia Barbato su Im a Bad Diamond (Limited Non Pro)
- Angelo Benedusi su Hollywood Gun Ceeu (Intermediate Open)
- Denis Degli Esposti su PC Sparko For Me (Non Pro)
- Noemi Guerra su West Coast Mercedes (Open)
- Pamela Sartoni su Jabalindo (Limited Open)
- Mario Spada su Capitan Win (Intermediate Non Pro)
Un grande complimenti ai membri di tutte le squadre che con grande spirito sportivo hanno rappresentato la propria regione!

 

sponsor-gold_h2o.jpg

sponsor-gold_h2o_mobile_0.jpg